I bambini dell’oblio: tra criminalità e disumanizzazione.

Ha detto Dietrich Bonhoeffer “il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini”. Ad oggi il mondo, per i suoi bambini non fa molto, o per lo meno, non tutto ciò che potrebbe, soprattutto per quell’enorme mole di minori scomparsi, finiti nel nulla chissà dove, nell’eterno oblio, destinati spesso a non fare più ritorno.Continua a leggere “I bambini dell’oblio: tra criminalità e disumanizzazione.”