Antropofagia: atti cannibalici connaturati negli esseri umani

“L’impulso di uccidere è connaturato nell’uomo come animale carnivoro. Non ha a che fare con l’istruzione o con il grado di civiltà di una società ed è presente, almeno a livello immaginativo, in ciascuno di noi. Ciò suggerisce che sia una tendenza costituzionale insita nell’essere umano”.Chiara CameraniLa pratica del cannibalismo, ovvero del mangiare membri dellaContinua a leggere “Antropofagia: atti cannibalici connaturati negli esseri umani”

Junko Furuta, ”il caso della liceale nel cemento”.

Il caso di Junko Furuta conosciuto come “il caso della liceale nel cemento” è quello di un’adolescente giapponese che il 25 Aprile 1988 venne rapita per poi essere stuprata e torturata per 40 giorni fino alla sua morte avvenuta il 4 gennaio 1989 alla tenera età di 17 anni. Dopo la morte il corpo venneContinua a leggere “Junko Furuta, ”il caso della liceale nel cemento”.”

Il caso Cucchi

Uno dei casi più tristemente noti all’opinione pubblica italiana, nonché quello dai risvolti più sorprendenti, è indubbiamente quello relativo alla morte del trentunenne romano Stefano Cucchi, avvenuta il 22 ottobre 2009 presso l’ospedale Sandro Pertini di Roma. La vicenda, resa pubblica dall’incessante lavoro della sorella Ilaria, ebbe inizio alle ore 23:30 del 15 ottobre 2009,Continua a leggere “Il caso Cucchi”

Colloquio criminologico: il linguaggio del corpo può smascherare una menzogna?

Sin dalle origini dell’umanità è accertato il ricorso all’utilizzo del linguaggio del corpo al fine di comunicare qualcosa a qualcuno. La pratica del comunicare, rappresenta una relazione di carattere cognitivo, emozionale, operativo, tra persone che diventano, in diversa misura, reciprocamente dipendenti e comprensive. Alcuni autori, tra cui P. Watzlawich, J. H. Beavin e Don D.Continua a leggere “Colloquio criminologico: il linguaggio del corpo può smascherare una menzogna?”

Catherine Cesnik. Il misterioso omicidio di Suor Cathy.

Suor Catherine Cesnik, nacque in un quartiere di Lawrenceville. Catherine era una ragazza intelligente e giudiziosa. Si diplomò nel 1960 alla Saint Augustine High School. Dopo il diploma nonostante avesse un pretendente, un seminarista di nome Gerard Koob, disposto a rinunciare alla sua vocazione pur di sposarla, decise di prendere i voti in un ordineContinua a leggere “Catherine Cesnik. Il misterioso omicidio di Suor Cathy.”

George Junius Stinney Jr.: la storia del più giovane condannato a morte nella storia degli Stati Uniti d’America

George Junius Stinney Jr. è stato il più giovane condannato a morte nella storia degli Stati Uniti; egli, infatti, al momento dell’esecuzione della pena capitale aveva solamente 14 anni. Il ragazzo era un afroamericano originario di Alcolu, una cittadina della California del sud e viveva con la propria famiglia nel “quartiere nero” della città, pressoContinua a leggere “George Junius Stinney Jr.: la storia del più giovane condannato a morte nella storia degli Stati Uniti d’America”

Ronald DeFeo Jr., il killer che ha ispirato ”Amityville Horror”.

Ronald DeFeo Jr., è noto per aver massacrato la famiglia nel 1974, la sua storia ha ispirato la saga di Amityville Horror e alcune scene di The Conjuring 2.Ronald DeFeo Jr. fu il primo dei cinque figli avuti dai coniugi Ronald e Louise DeFeo. Nel 1965, grazie ai proventi derivanti dall’attività del padre come rivenditoreContinua a leggere “Ronald DeFeo Jr., il killer che ha ispirato ”Amityville Horror”.”

Child sex offender. Esiste un profilo criminologico?

“Rispetto al crimine della pedofilia non è possibile formulare giustificazioni. Esiste forse azione più deplorevole?” Aldo Carotenuto. Già a partire dal IV sec. a.C., nella storia greco-romana, si ritrovano testi di rapporti sessuali tra un uomo adulto erastes e ragazzo prepubere eromenos, chiamati “pederastia”. Questi rapporti erano un rito iniziatico che permetteva al ragazzo diContinua a leggere “Child sex offender. Esiste un profilo criminologico?”

Criminal Profiling:tecnica investigativa per l’identificazione dell’autore di reato.

Il profilo criminale (in inglese criminal profiling o criminal personality profiling) è uno strumento comportamentale e investigativo d’ausilio per gli investigatori nel descrivere soggetti criminali totalmente o parzialmente sconosciuti. Secondo il noto agente dell’FBI Howard Teten, il Criminal Profiling può essere definito «il metodo per identificare l’autore di un reato basato sulla analisi della naturaContinua a leggere “Criminal Profiling:tecnica investigativa per l’identificazione dell’autore di reato.”

Il suicidio di massa di Heaven’s Gate

Heaven’s Gate è il nome di una setta religiosa nata tra gli anni ‘70 e ‘90 guidata da Marshall Appelwhite e nota per aver compiuto il più grande suicidio di massa nella storia degli Stati Uniti d’America. Marshall nacque nel 1931 in Texas, il padre era pastore presbiteriano che lo educò rigidamente alla religione. DopoContinua a leggere “Il suicidio di massa di Heaven’s Gate”